LA SATIRA

LA SATIRA

La definizione di satira va dettagliata sia rispetto alla categoria della comicità, del carnevalesco, dell'umorismo, dell'ironia e del sarcasmo, con cui peraltro condivide molti aspetti:

  • con il comico condivide la ricerca del ridicolo nella descrizione di fatti e persone,
  • con il carnevalesco condivide la componente "corrosiva" e scherzosa con cui denunciare impunemente,
  • con l'umorismo condivide la ricerca del paradossale e dello straniamento con cui produce spunti di riflessione morale,
  • con l'ironia condivide il metodo socratico di descrizione antifrasticamente decostruttiva,
  • con il sarcasmo condivide il ricorso peraltro limitato a modalità amare e scanzonate con cui mette in discussione ogni autorità costituita.

Essa si esprime in una zona comunicativa "di confine", infatti ha in genere un contenuto etico normalmente ascrivibile all'autore, ma invoca e ottiene generalmente la condivisione generale, facendo appello alle inclinazioni popolari; anche per questo spesso ne sono oggetto privilegiato personaggi della vita pubblica che occupano posizioni di potere.

Queste stesse caratteristiche sono state sottolineate dalla Corte di Cassazione che si è sentita in dovere di dare una definizione giuridica di cosa debba intendersi per satira:

« È quella manifestazione di pensiero talora di altissimo livello che nei tempi si è addossata il compito di castigare ridendo mores, ovvero di indicare alla pubblica opinione aspetti criticabili o esecrabili di persone, al fine di ottenere, mediante il riso suscitato, un esito finale di carattere etico, correttivo cioè verso il bene. »
(Prima sezione penale della Corte di Cassazione, sentenza n. 9246/2006)

domenica 22 marzo 2015

PUNTUALE COME LA MILANO-SANREMO: THE SCANNER!

di TASK FORCE BUTLER

Un buongiorno ed una buona domenica a tutti i colleghi disinformatori, ed anche ai negazionisti.
Oggi ci divertiamo a sputtanare l'ultima "fatica" video pubblicata dallo Strakkino.

Partiamo dall'inizio.
Lo Strakkino pubblica sul proprio profilo Facebook un nuovo video:

https://www.youtube.com/watch?v=n5hofaWe2RY



Scopo del video pubblicato è quello di solleticare la paranoia dei suoi seguaci boccaloni, dipingendosi come una persona sottoposta ad un controllo serrato da parte di chissà chi.

I boccaloni ovviamente, altrimenti che boccaloni sarebbero, ci cascano immediatamente a pera cotta sparando le cazzate più assurde e avanzando le ipotesi più strampalate che lo Strakkino, naturalmente, si guarda bene dallo smentire.









Scopo ultimo dello Strakkino è, infatti, sempre lo stesso; dipingersi come nemico del "sistema" allo scopo preciso di spillare un po' di spiccioli dai gonzi.


Pare strano, infatti, che una persona che voglia far sapere con urgenza al mondo di essere tenuta d'occhio addirittura per mezzo di elicotteri, perda poi tempo a realizzare un filmato inserendo sigle iniziali e finali, musica, ecc...

Ma che vogliamo farci, lo Strakkino è un nullafacente cronico, in qualche modo deve pur riempire la giornata.

Andando a verificare alcuni scrinsciòt (tiè Zret!) del video si può notare l'appendice dell'elicottero.





Sembra proprio una telecamera per le riprese TV.



http://www.panoramio.com/photo/70566013

Accidenti la somiglianza è impressionante!
Pare non solo lo stesso modello di elicottero, ma addirittura lo stesso tipo di telecamera!

Ma allora che ci fa un elicottero per le riprese video sulla città del terrazzino?
Stanno davvero tenendo d'occhio i fratelloni acconguagliati?

Neanche per idea; oggi è infatti prevista una delle classiche gare ciclistiche internazionali, la Milano - Sanremo.
http://www.gazzetta.it/Ciclismo/21-03-2015/milano-sanremo-partenti-dorsali-lista-110189238718.shtml

Appare quindi più che ovvio che la rete televisiva incaricata di offrire la copertura TV all'evento si preoccupi di tenere in zona l'elicottero per le necessarie riprese.

In conclusione lo Strakkino ha perso l'ennesima occasione per evitare di fare una delle sue catastrofiche figure di merda.

Strakkino, rassegnati: sei una nullità, l'elicottero non è in zona per voi fratelloni acconguagliati e tu personalmente per il pilota vali meno di una caccola del suo naso.

TASK FORCE BUTLER

8 commenti:

  1. L'apparecchiatura in questione è una Cineflex, camera ad altissima risoluzione...e altissimo costo, in rete si trovano immagini e descrizioni a iosa...gli elicotteri sono As-350B3 della Elimed...e basta cercare su google immagini (Elimed As350) per vedere che sono dotati di marche di nazionalità e non sono "velivoli non identificati" come dice il cretino...solo che le marche non si vedono da una ripresa sgranata e zoomatissima...in più il pilota oltre che collega è anche un caro amico...ed è li per le riprese della Milano-Sanremo...le solite minchiate dell'imbecille sanremese...

    RispondiElimina
  2. Anche se ci fosse scritto a lettere cubitali "RAI-riprese della Milano-Sanremo" il cretino direbbe che è per coprire il vero scopo dell'operazione.
    Anche se la telecamera occupasse tutto il primo piano il cretino direbbe che è una finta scatola che racchiude potenti armi scalari per neutralizzarlo.
    E, ovviamente, tutti gli altri cretini gli credono.

    RispondiElimina
  3. Ah, e se le marche di nazionalità si vedessero nelle sue schifose riprese, il cretino direbbe che sono false.

    RispondiElimina
  4. La stronzata riguardo "misteriosi" elicotteri che li sorveglierebbero indefessamente è ormai vecchia e stantia: i due fratelloni imbroglioni e coglioni la ricicciano fuori periodicamente per battere cassa dai gonzi che li seguono da ormai quasi una decina d'anni...

    RispondiElimina
  5. Paolo el panza23 marzo 2015 16:30

    Oh, lo sterkorarius ha annunciato che vogliono chiudergli T.E.?
    Ecco perchè non posta più. Dimostra meno stile del "giornalista di richiesta", almeno lui dice che non ha soldi per tenere aperto il suo sito, non si trincera dietro strane persecuzioni con elicotteri...
    Straker? PUPPA!

    RispondiElimina
  6. Siete dei disinformatori prezzolati!
    Lo sanno tutti che prima del 1995 la Milano-Sanremo non esisteva, è stata creata apposta per poter inviare gli elicotteri scanner a controllare il terrazzino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Milano-Sanremo non esiste neanche quest'anno.
      Le immagini dei ciclisti sono state aggiunte nei vostri televisori dai men in black.

      Elimina
  7. non è paranoia, questo significa essere dei cazzari all' ennesima potenza

    RispondiElimina