LA SATIRA

LA SATIRA

La definizione di satira va dettagliata sia rispetto alla categoria della comicità, del carnevalesco, dell'umorismo, dell'ironia e del sarcasmo, con cui peraltro condivide molti aspetti:

  • con il comico condivide la ricerca del ridicolo nella descrizione di fatti e persone,
  • con il carnevalesco condivide la componente "corrosiva" e scherzosa con cui denunciare impunemente,
  • con l'umorismo condivide la ricerca del paradossale e dello straniamento con cui produce spunti di riflessione morale,
  • con l'ironia condivide il metodo socratico di descrizione antifrasticamente decostruttiva,
  • con il sarcasmo condivide il ricorso peraltro limitato a modalità amare e scanzonate con cui mette in discussione ogni autorità costituita.

Essa si esprime in una zona comunicativa "di confine", infatti ha in genere un contenuto etico normalmente ascrivibile all'autore, ma invoca e ottiene generalmente la condivisione generale, facendo appello alle inclinazioni popolari; anche per questo spesso ne sono oggetto privilegiato personaggi della vita pubblica che occupano posizioni di potere.

Queste stesse caratteristiche sono state sottolineate dalla Corte di Cassazione che si è sentita in dovere di dare una definizione giuridica di cosa debba intendersi per satira:

« È quella manifestazione di pensiero talora di altissimo livello che nei tempi si è addossata il compito di castigare ridendo mores, ovvero di indicare alla pubblica opinione aspetti criticabili o esecrabili di persone, al fine di ottenere, mediante il riso suscitato, un esito finale di carattere etico, correttivo cioè verso il bene. »
(Prima sezione penale della Corte di Cassazione, sentenza n. 9246/2006)

mercoledì 2 novembre 2011

02-11-2011 - STERCORARIO SBUGIARDATO A LIVELLO NAZIONALE

Normalmente non è mia abitudine riportare articoli presi dal web; per questo faccio un'eccezione perché dimostra l'immensa ignoranza e falsità di quegli esseri (a coppie di due) che mi ritrovo come concittadini: sì proprio loro, rosario Falsario marcianò e antonio Homunculus marcianò.


L'articolo è ripreso da qui:  http://www.meteoweb.eu/2011/11/nubifragio-roma-video-shock-%E2%80%9Ce-stato-provocato-artificialmente%E2%80%9D-ma-e-una-bufala-colossale/95211/
Buona lettura.

Nubifragio Roma, video-shock: “è stato provocato artificialmente”. Ma è una bufala colossale

Ricordate il violento nubifragio di Roma di giovedì 20 ottobre? Come dimenticarlo … dopo la tragica alluvione di Cinque Terre e Lunigiana, è stato il fenomeno meteorologico più estremo di quest’autunno. Inoltre è stato seguito da settimane di polemiche non solo scientifiche, ma anche politiche e sociali che hanno avuto una grande eco su tutti i media nazionali.
Abbiamo raccolto in questo reportage le immagini di quel disastro di cui, nel nostro MeteoNotiziario, abbiamo parlato moltissimo.
Ebbene, oggi torniamo a parlarne perchè sul web stanno circolando delle strane “convinzioni”, banali luoghi comuni con un passaparola che ci sembra estremamente convincente rispetto a chi non conosce la materia meteorologica e tende a credere a ciò che viene raccontato.
I gestori del blog http://tankerenemymeteo.blogspot.com/, che citiamo per dovere di cronaca ma già solo il fatto di linkarli ci fa venire il mal di pancia, hanno lanciato sul web un video-shock in cui spiegano che il nubifragio di Roma è stato indotto e che la cella temporalesca è stata provocata artificialmente.
Ecco il video in questione che, come potete vedere, ha già avuto moltissime visualizzazioni e anche dei commenti di consenso:
Gli autori del video si prendono beffa del collega Alessio Grosso, stimato meteorologo e collega a cui va tutta la nostra solidarietà per quanto accaduto, accusandolo di “mistificare” l’evento mentre lo spiega in modo impeccabile. Quando Grosso parla di “celle temporalesche lineari“, gli autori del video scrivono che “le celle lineari non esistono“, e poco dopo mostrano un’immagine satellitare animata di temporali di calore estivi sul nord Italia, scrivendo che “in realtà le celle temporalesche sono vortici“. Basterebbe questo per chiudere la pagina di Youtube a chiunque ha studiato un minimo di meteorologia, ma non tutti conoscono le basi di questa scienza ancora di nicchia, e la gente comune non sa che i vortici di bassa pressione sono i centri delle perturbazioni in cui, in realtà, solitamente c’è calma di venti e cielo sereno, un pò come nell’occhio del ciclone. In alternativa, i vortici possono essere le trombe d’aria o i tornado, ma non assolutamente i temporali, che sono fenomeni che di vorticoso non hanno proprio nulla, trattandosi di cumulonembi con correnti ascensionali e discensionali molto intense. Inoltre parlare di “celle” o “cellule” temporalesche è la stessa identica cosa.
Il video scade poi nel ridicolo quando, per dimostrare che le celle lineari non esistono (e allora le “squall-line” cosa sono?), va a pescare un esperimento della Nasa che può spostare acqua da un piccolo laghetto a un’area circostante a fini di irrigazione per contrastare la siccità, ipotizzando che nel Tirreno sia stato installato un impianto del genere (!!!) per provocare il nubifragio di Roma.
Da studiosi di meteorologia e amanti della verità storica non possiamo rimanere indifferenti di fronte a tanta ignoranza che, purtroppo, rischia di diventare contagiosa su internet, strumento utilissimo e rivoluzionario che però ha anche i suoi aspetti negativi e, purtroppo, può consentire con maggior facilità la diffusione di enormi bufale clamorose, come questa, giocando sull’ignoranza della popolazione.
Anche se, probabilmente, in questo caso la bufala è stata “architettata” in assoluta buona fede, nel senso che anche chi ha realizzato quel video zeppo di baggianate è completamente ignorante in materia. Perchè se fosse qualcuno più esperto che ne capisce davvero, beh, in quel caso dovrebbe davvero vergognarsi di aver compiuto un gesto simile …
Ma le assurdità di quei pochi minuti che, ve lo assicuriamo, in Redazione ci hanno dapprima fatto sorridere ma poi, verificata la loro diffusione, ci hanno fatto star male, sono talmente tanto assurde (scusate il gioco di parole…) che riteniamo davvero impossibile che questa bufala sia stata pensata ad hoc. [...si vede che non conoscete abbastanza i due spregevoli... (n.d.W.)]
E ci limitiamo a dire questo, senza aprire un nuovo capitolo più generale su questo tipo di convinzioni, arrivando a chiedere agli autori di queste fantasiose e bizzarre ipotesi quali siano, secondo loro, i motivi e i responsabili di un nubifragio “indotto“. Ma siamo convinti che ci risponderebbero le cose più assurde del mondo, che è stato un gruppo di alieni proveniente da Marte, oppure l’ha deciso Obama per chissà quale volontà Statunitense contro l’Italia e Roma, o ancora peggio che in realtà è stato Adolf Hitler che non si è mai suicidato ma sopravvive ancora nascosto in un sottomarino tedesco nel mar Tirreno.
Meglio rinunciarci prima del tempo.
mercoledì 2 novembre 2011, 15:29 di  



 WASP

Chi è Straker, lo Stercorarius sanremensis?  clicca qui!   


P.S.: OGNI TANTO IL ©ZRETINO HA UN MINIMO DI LUCIDITÀ 
E RIESCE A DARE 

OTTIMI CONSIGLI:

NON DONATE UN SOLO CENTESIMO!

11 commenti:

  1. Che figuraccia di merda!!!!!

    AHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

    RispondiElimina
  2. Incredibile.....non ho parole davanti all'ignoranza, o forse malafede, di questi elementi.Ma non si rendono conto delle immani cazzate che da anni spargono in giro?Possibile che a nessuno sia mai venuta l'idea di un bel TSO?
    E pensare che siamo nel 2011......ma del resto io sono solo un disinformatore pagato dallo stato.
    Ma vi siete letti il post di Straker sull'alluvione delle cinqueterre?
    Vi rendete conto che neanche 10 morti fermano i deliri di questo povero imbecille?
    ......senza parole.....

    RispondiElimina
  3. Lo dicevo l'altro giorno: ma con che faccia questi straccioni si presentano, per dire, al bar a bere un caffè? Se li incontrassi a Sanremo, scoppierei a ridergli in faccia e non la finirei più... Ma ancor più straccioni, se possibile, sono i conduttori TV e radio che intervistano 'o comandante clusò manco fosse Rubbia o Levi Montalcini.

    RispondiElimina
  4. Paolo el panza3 novembre 2011 15:37

    Meglio dirlo anche qui: quello "strano aggeggio" che genera vapore e che si vede nel post è un test stand della NASA per provare motori di razzi. Il vapore viene dal sistema di raffreddamento e attenuazione del rumore.

    E naturalmente: STRAKER? PUPPA!

    RispondiElimina
  5. Mah. Parlare di bufala (sbufalare) mi sembra quasi riduttivo a questo punto. Io direi piuttosto truffa oppure (da homolaicus.com)

    bidonata, bidone, broglio, disonestà, dolo, fregatura, frode, imbroglio, inganno, ladrocinio, pacco, raggiro, simulazione || Vedi anche: buggerata, trucco, chiavata, ciulata, inculata, sola, chiavata ciulata, intrigo, maneggiamento, gabola, ruberia, impostura, turlupinatura, furto, ladroneria, latrocinio, rapina
    (Contrari: onestà || V. anche equità, giustizia, imparzialità, incorruttibilità, obiettività)

    RispondiElimina
  6. segnalate al GAT
    sono quelli che beccano i maghi vari

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Epic Fail e sputtanamento totale. È ora di chiudere baracca e far sparire qualche decina di blog-spazzatura, primo tra tutti tankerenemy-meteo, altrimenti per i due terrazzinati esecrandi sò cazzi amari....
    E hanno persino il coraggio di elemosinare donazioni!!!!

    ps. captcha: culani

    TDM nel senso delle faccie da....

    RispondiElimina
  9. ...e che ne dite di quell'altro verme straccione circo massimo mazzucco, che avalla e propala le schifezze del minchia team sanremese?

    Link http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3873

    ilpeyote diffondete gente diffondete

    RispondiElimina
  10. Mazzucco ha paura di perdere il perlone quest'anno. Deve sparare a zero su tutto in questo ultimo mese.

    Rosario è spacciato, non ha prodotto niente di eclattante. Ha sprecato i Gigabyte di Watt nel momento sbagliato.
    Penna è un fuori concorso perchè è realmente malato di mente, non è un approfittatore.
    Giulietto si è arrampicato sulla classifica con un articolo con una bufala di querela per la sbufalata di un suo articolo su una bufala (ammetterete che è pregiata).

    RispondiElimina
  11. Penna è un fuori concorso perchè è realmente malato di mente

    Sì, perché gli altri stanno a posto con la testa (di minchia LOL).

    ilpeyote NON CE LA FACCIO PIU' (realmente) dal ridere :)))))

    ps: captcha=COMEON

    RispondiElimina