LA SATIRA

LA SATIRA

La definizione di satira va dettagliata sia rispetto alla categoria della comicità, del carnevalesco, dell'umorismo, dell'ironia e del sarcasmo, con cui peraltro condivide molti aspetti:

  • con il comico condivide la ricerca del ridicolo nella descrizione di fatti e persone,
  • con il carnevalesco condivide la componente "corrosiva" e scherzosa con cui denunciare impunemente,
  • con l'umorismo condivide la ricerca del paradossale e dello straniamento con cui produce spunti di riflessione morale,
  • con l'ironia condivide il metodo socratico di descrizione antifrasticamente decostruttiva,
  • con il sarcasmo condivide il ricorso peraltro limitato a modalità amare e scanzonate con cui mette in discussione ogni autorità costituita.

Essa si esprime in una zona comunicativa "di confine", infatti ha in genere un contenuto etico normalmente ascrivibile all'autore, ma invoca e ottiene generalmente la condivisione generale, facendo appello alle inclinazioni popolari; anche per questo spesso ne sono oggetto privilegiato personaggi della vita pubblica che occupano posizioni di potere.

Queste stesse caratteristiche sono state sottolineate dalla Corte di Cassazione che si è sentita in dovere di dare una definizione giuridica di cosa debba intendersi per satira:

« È quella manifestazione di pensiero talora di altissimo livello che nei tempi si è addossata il compito di castigare ridendo mores, ovvero di indicare alla pubblica opinione aspetti criticabili o esecrabili di persone, al fine di ottenere, mediante il riso suscitato, un esito finale di carattere etico, correttivo cioè verso il bene. »
(Prima sezione penale della Corte di Cassazione, sentenza n. 9246/2006)

martedì 13 agosto 2013

CHI SONO I SOSTENITORI DEI TANGHERI ENEMI?

A seguito della pubblicazione dell'articolo di Marco Preve su "Repubblica" (di cui si parla nel post precedente), son cominciati a spuntare fuori i "difensori ad oltranza" dei due "fratelli della Costa".

Confesso che a prima vista son rimasto allibito nel leggere il seguente trafiletto apparso oggi qui:

Superato lo sbigottimento iniziale, mi è venuta la curiosità di scoprire chi o cosa è questo "Awf Arma-Sanremo; piccola ricerchina e voilà, sempre su
http://www.sanremonews.it/2012/08/12/leggi-notizia/argomenti/sport/articolo/waterball-awf-armasanremo-e-labaj-storico-gemellaggio-con-la-magna-romagna.html#.Ugn5UZJM-mw


Lo trascrivo perché significativo di chi effettivamente sono i paladini dei due noti fuffari sanremesi:

Waterball: AWF ArmaSanremo e Labaj, storico gemellaggio con la 'Magna Romagna'

Matteo Bianchini, segretario dell'AWF e rappresentante del Labaj, si è recato a Cesena per siglare lo storico accordo in compagnia dei 'sostenitori speciali' Massettini e Staccioli

L'Associazione Waterball Farnese ArmaSanremo ed il Labaj (Libero Anarcato di Bajardo) hanno raggiunto uno storico traguardo: il gemellaggio 'politico'-sportivo con l'Impero della Magna Romagna fondato nel 1989 da Pierino Brunelli, personaggio già noto per le sue apparizioni televisive degli anni '90 nella trasmissione 'Mai dire TV' della Gialappa's Band.

Matteo Bianchini, nel duplice ruolo di segretario dell'AWF e rappresentante del Labaj, si è recato in quel di Cesena per siglare lo storico accordo in compagnia dei 'sostenitori speciali' Massettini e Staccioli. Dopo aver portato a Brunelli i saluti dei consiglieri Minerva e Gazzano e del tecnico Marco Tumino la delegazione si è intrattenuta presso la sede 'imperiale'.

"Non conoscevamo l'Imperatore di persona ma solo tramite i video che lo hanno reso celebre – spiega Bianchini – lo abbiamo sempre considerato un pioniere delle cosiddette 'micro-nazioni' o Stati immaginari. Ci è apparso in splendida forma e sembra avere più energie oggi di allora. Si è rivelato inoltre una persona fortemente concreta. Basti pensare che oltre ad aver fondato una casa editrice, ha riforestato con le sue mani una porzione di pianura romagnola in cui non c'era più traccia di un albero ricreando una sorta di ecosistema locale agricolo-boschivo che ospita numerose specie animali e vegetali".

Seppur da posizioni apparentemente antitetiche (Impero e Anarcato) gli argomenti di convergenza sono stati molteplici: "In realtà ci è sembrato molto meno imperialista di alcuni 'democratici'. Ovviamente non possiamo essere d'accordo su tutto ma ci siamo trovati uniti da un generale interesse per le cosiddette iniziative 'dal basso'. Siamo rimasti particolarmente colpiti dalla sua attenzione per la cultura rurale, dalla sua concezione spirituale del mondo soprattutto in campo economico (con moneta priva di tasso d'interesse) e dall'assenza, all'interno dei 10 ministeri da lui proposti, di accenni militaristici o bellici. Come molti agricoltori si è dimostrato inoltre preoccupato dall'argomento, sempre più dibattuto, delle scie chimiche e della manipolazione climatica".

L'incontro si è concluso con uno scambio di doni: l'Imperatore ha offerto alcuni suoi prodotti alimentari assieme a qualche storico cimelio come il Calendario Imperiale (con i nomi dei mesi da lui modificati) ed alcune monete da lui coniate. L'AWF ha omaggiato Brunelli con la propria maglia da gioco personalizzata mentre il Labaj ha donato il proprio gagliardetto.

"Veramente una giornata indimenticabile – conclude Bianchini – l'Imperatore ci ha dato appuntamento al Primo del mese Nebbioso (alias 1 novembre), giorno della sua festa nazionale. Speriamo di raggiungerlo con qualche trofeo ma siamo certi che col suo augurio la nostra stagione  sportiva non potrà che procedere nel migliore dei modi".



 Se non sono matti... non possono apprezzare il pro-fesso-re e il geometer!

5 commenti:

  1. Ecco il discorso di Brunelli in occasione dello straordinario incontro...

    http://www.youtube.com/watch?v=P6b2X7fP5IA

    Parla di "riforma sessuale"...non è roba per i fratellonzi!

    RispondiElimina
  2. Come molti agricoltori si è dimostrato inoltre preoccupato dall'argomento delle scie chimiche

    MA come? con tutto il CaCO3 nebulizzato a gratis? Che ingrati questi agricoltori! :)

    RispondiElimina
  3. Paolo el panza13 agosto 2013 20:11

    Stanno proprio messi bene....
    AHAHAHAHAHAHAH
    Straker? PUPPA!

    RispondiElimina
  4. Commentare? Non ci penso nemmeno! Piuttosto urge chiamare i sanitari che li affidino d'urgenza al servizio di igiene mentale della ASL di competenza.

    RispondiElimina